Inno alla vita, di Daniela di Gennaro

Anime trasportate dal vento Inneggiano alla vita Mentre tu che sei qui Non vivi Non ami Non godi Non senti nulla Annientato da un peso enorme Insostenibile Strisci centimetro dopo centimetro Alzi una mano Ed in cambio il tacco di una scarpa Ti schiaccia Fino a ridurti in polvere Polvere eri e polvere ritornerai Ti sussurra mentre gemi Ma tu no Non ci stai È troppo presto per ritornare polvere Leggero come il vento sì Ma polvere no E quel vento ti libera E libera quelle anime che tifano per te Quelle anime che inneggiano alla vita Proprio come te

Anime trasportate dal vento
Inneggiano alla vita
Mentre tu che sei qui
Non vivi
Non ami
Non godi
Non senti nulla
Annientato da un peso enorme
Insostenibile
Strisci centimetro dopo centimetro
Alzi una mano
Ed in cambio il tacco di una scarpa
Ti schiaccia
Fino a ridurti in polvere
Polvere eri e polvere ritornerai
Ti sussurra mentre gemi
Ma tu no
Non ci stai
È troppo presto per ritornare polvere
Leggero come il vento sì
Ma polvere no
E quel vento ti libera
E libera quelle anime che tifano per te
Quelle anime che inneggiano alla vita
Proprio come te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *