Autrice: Manuela Molinaro

Titolo: “L’ISTINTO CHE STRAVOLGE L’ESISTENZA DELL’ESSERE”

Editore: Edizioni Epsil

Anno di pubblicazione: 2015

Luogo di pubblicazione: Floridia (Siracusa)

Numero pagine: 229

Introduzione di: Marco Marra

Trama o contenuto:

> Una giovane donna e il suo Io più nascosto: niente può essere ordinario quando la vita pulsa fra stati d’animo contrastanti e un travolgente groviglio di emozioni. Janny è determinata, dolce quanto sensibile, e dentro di sé porta il peso di un passato doloroso. E’ un passato che la strugge perché non le consente di essere sincera con le persone più importanti della sua vita, le sue persone “speciali”. Dopo mille ripensamenti decide di lasciarsi alle spalle una realtà familiare controversa e di trasferirsi a Boston, dove inizia a studiare psicologia nei corsi del magnetico quanto schivo Professor Goodman. La vita del campus, il legame strettissimo con l’amica del cuore Carol e l’amicizia non priva di contrasti con il suo fidanzato Dan scorrono parallelamente al sogno più intimo di Janny, che vorrebbe fare carriera e stabilirsi nella Grande Mela; sullo sfondo, la quotidianità intensa e spesso animata da svaghi privi di inibizioni sembra dissipare nella giovane l’ombra del conflitto interiore che tanto la addolora. Ma l’inesorabile incedere di due attrazioni che non avrebbe mai immaginato di provare la sconvolge nell’animo, riaccendendo quel conflitto e creando il lei un travolgente contrasto di emozioni; Janny si trova così divisa fra il sentimento insospettabile per lo scorbutico Dan e quello sempre meno silente per il carismatico Professor Goodman, due uomini diametralmente opposti. La convinzione sempre più ingombrante di avere tradito la fiducia di Carol con quello che in realtà è stato solo un bacio sfiorato al suo ragazzo, pone Janny sull’orlo di una sofferenza interiore fortissima; per distrarsi da quell’episodio e da Dan la ragazza decide di gettare il cuore aldilà dell’ostacolo, rinnovando l’intensità delle proprie vicende in un crescendo di tensione emotiva. Al lettore non rimane che leggere e scostare sempre di più i tendaggi che avvolgono la complessa personalità di Janny, così da poter scoprire il segreto che porta con sé e cosa preverrà nelle sue scelte, se il cuore o la ragione. In questa storia l’autrice Manuela Molinaro si esalta nel suo essere donna e rende l’universo femminile materia decisamente fertile per il contesto narrativo; ciò le riesce con una semplicità che illumina e che non cade in una controproducente genericità, e con una trama il cui “tono” è denso di sensorialità. Leggendo si riesce a “sentire”, a emozionarsi e a “incarnarsi” nelle vicende della protagonista Janny e si viene conquistati dal desiderio di intraprendere il suo viaggio, per poi concluderlo insieme a lei.

 

 

Il testo presente in quarta di copertina

> “Alcuni scoprono che stanno guardando lo stesso orizzonte, altri si accorgono di osservare ciò che è sempre stato lì…”

 

 

One Comment

  1. mimmo leonetti 15 giugno 2017 at 10:13

    Finalità del tuo destino Ottenere tutto quello che vuoi
    dal la vita attraverso il potere della tua mente. Permetti
    ai tuoi pensieri di creare il tuo destino ,l’uomo è foggiato
    da ci ò che domina i suoi pensi eri . Quando meno te
    l’aspetti, per la strada ,tra gli affanni d’ogni giorno,
    o nella quiete dei tuoi desideri ti accorgi del potere della
    tua mente. Immagina per un momento di avere a tua
    disposizione una fonte di potere di potere Meravigliosa.

     

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *