“Non farmi male” di Matteo Grimaldi

Sette racconti che invitano a essere letti tutti d’un fiato, per gustare il piacere di una storia originale e ben scritta, mai banale. I sentimenti trattati sono i più vari: dall’amicizia che conduce all’estrema prova, in Cemento; al rancore di una ragazza di fronte alle violenze subite dall’amica, in La voce di V; dalle passioni di una vita, che spesso conducono di fronte al rifiuto, ma che invitano a continuare nella lotta, in Passione da cani; al tormento di un’esistenza da insonne e il dramma di una vissuta da cieco, in Grigioscuro; dall’innocenza e l’ingenuità di una giovane mente, che

Sette racconti che invitano a essere letti tutti d’un fiato, per gustare il piacere di una storia originale e ben scritta, mai banale.

I sentimenti trattati sono i più vari: dall’amicizia che conduce all’estrema prova, in Cemento; al rancore di una ragazza di fronte alle violenze subite dall’amica, in La voce di V; dalle passioni di una vita, che spesso conducono di fronte al rifiuto, ma che invitano a continuare nella lotta, in Passione da cani; al tormento di un’esistenza da insonne e il dramma di una vissuta da cieco, in Grigioscuro; dall’innocenza e l’ingenuità di una giovane mente, che si scontra con la perversione e la malattia di un adulto, in Non farmi male; all’odio e al rancore di un figlio nei confronti di un padre infedele e ingrato, in Domani addio; fino ad arrivare ai toni del mistero oscuro e del noir di Veleno rosso sangue, breve perla che chiude la raccolta.

Matteo Grimaldi è un abile scrittore, che alla straordinaria vena creativa sa abbinare un’eccellente capacità narrativa e stilistica, attraverso un ottimo utilizzo delle parole, in grado di evocare immagini nitide, suoni e profumi, che avvolgono pienamente il lettore.

Il testo presente in quarta di copertina

Lasciarsi trasportare dentro le emozioni più forti, fatte di paura, odio, rabbia, commozione, passione, disgusto, meraviglia e stupore. Totale coinvolgimento della mente, del cuore e del corpo, per scoprire la profondità delle sensazioni che nascono dall’intimo. Tutto questo è Non farmi male: sette brevi racconti d’intensità e spessore, che inducono a riflettere, a confrontarsi con se stessi, con i propri timori e con le suggestioni più intime.

Autore: Matteo Grimaldi
Titolo: Non farmi male
Editore: Kimerik
Anno di pubblicazione: 2006
Luogo di pubblicazione: Messina
Numero pagine: 120
Introduzione di: Marzia Scafidi

Dati personali dell’autore

Nome: Matteo
Cognome: Grimaldi
Regione di residenza: Abruzzo
Email: matteo1077@libero.it