poesia – Viandanti

Viaggio di due arpe e due voci ritorno e rintocchi di violini e campane disteso canto e sereno volteggiar dell’anima ancestrale trazione, fusione primigenia crepuscolo ridente di diaspro apre la mirabile danza di rossi fuochi d’amaranto i colori purpuree e pastose le vibrazioni del caldo palpitar dell’errabondo arpeggi pizzicati in violini primi e secondi

Viaggio di due arpe e due voci
ritorno e rintocchi di violini e campane
disteso canto e sereno volteggiar dell’anima
ancestrale trazione, fusione primigenia
crepuscolo ridente di diaspro
apre la mirabile danza di rossi fuochi
d’amaranto i colori purpuree e pastose
le vibrazioni del caldo palpitar dell’errabondo

arpeggi pizzicati in violini primi e secondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *